64

8 Giu

Mi sembra di aver camminato per qualche chilometro. La stanza in cui entriamo è tutto il contrario di quella dove siamo state torturate: luci fortissime, pavimento e pareti di cemento scabro, ed è divisa in due da una inferriata, una fila di paletti d’acciaio pianti nel pavimento e nel soffitto.

serpenti

Il maggiordomo ci toglie la catena e ci fa inginocchiare fianco a fianco ad un palmo dalle sbarre. Non deve ordinarci di non muoverci, lo capiamo benissimo e non pensiamo che ad ubbidire. Io sono stata letteralmente spezzata, non voglio prendere più botte, e mi sembra che Irina sia nelle stesse condizioni.

Al di là dell’inferriata compaiono il pelato e l’occhialuto. Non hanno più i cappucci e le fruste, portano una bottiglia di champagne ed una specie di bastone di plastica nero e rosso.
Il pelato beve a canna e passa la bottiglia all’altro avendone in cambio il bastone, si avvicina e me lo appoggia sul seno; una scossa mi fa sobbalzare e quasi cado a terra. E’ un pungolo elettrico, ancora non hanno finito di divertirsi e di tormentarci.

L’occhialuto beve ed il pelato si china a toccare col pungolo il ventre di Irina, la sento gridare e la vedo cadere a terra.
Il pelato si rivolge a me e mi ordina di alzarmi: è una parola. In qualche modo ci riesco appoggiandomi col busto alle sbarre ed il pelato mi sembra soddisfatto. Mi dà un ordine ed io rabbrividisco: “Avvicinati e pisciale addosso”.
Non mi muovo: lui mi appoggia il pungolo sul pube e me lo infila dentro, senza darmi la scossa. Comincio a piangere come una bambina e piangendo vado a mettermi a gambe larghe sopra il corpo di Irina e obbedisco. Il pelato e l’occhialuto applaudono convinti.
L’occhialuto mi ordina di avvicinarmi alle sbarre e inginocchiarmi di nuovo. E’ più facile, sto ancora piangendo e fra i singhiozzi dico loro di non farmi male.
“Sei stata brava, ma non è giusto che non ti bagni un po’ anche tu, non credi”?
Mi pisciano addosso, è calda e brucia. Il pelato mi ordina di aprire la bocca e finisce di svuotarsi la vescica proprio lì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: