117

1 Ago

Abbiamo deciso di non decidere subito. Elena passerà una serata a limare l’annuncio sul giornale ma si è quasi lasciata convincere anche a fare un invio di messaggini ai clienti di cui ha il numero, ci penserà.
Io comunque per più di un mese non mi sono impegnata e ritengo di aver fatto bene, soldi al momento ne ho e non ho bisogno di correre appresso ad ogni marchetta, ma non è una buona ragione per investirli in imprese dal futuro incerto.
Ci penso mentre scendo le scale di Elena per tornare a casa, lei ha ricollegato il citofono e aspetta ancora clienti e non mi sembra un buon segno.
Poi mi concentro per convincere lo scooter a riportarmi a casa, non solo, dovrà anche portarmi a cena con Irina ed Aliena, quindi devo farlo sentire importante.
Quasi arrivata, ferma al semaforo dietro casa, vedo macchine e lampeggianti blu nei vialetti bui dove in genere esercitano le latinoamericane: pattuglione misto Polizia di Stato e Polizia di Roma Capitale, in effetti l’anno prossimo si vota per il sindaco ed è sempre buona campagna elettorale ripulire le strade.
Riparto con un sobbalzo al verde e passo proprio davanti ad un tizio seminascosto dietro un albero, dall’altra parte della strada, che sembra parlare concitatamente al telefono.
Allora, le ragazze rispettano le regole del sindaco e sono vestite quasi castamente, nel senso che nessuno le distinguerebbe da una qualsiasi valletta televisiva, quindi faranno il controllo dei premessi di soggiorno.
Non dimentichiamolo mai, prostituirsi non è reato.
Ma non riesco a smettere di pensarci mentre mi faccio una rapidissima doccia, mi infilo jeans, canottiera e quel vecchio giubbotto di pelle che era di papà e che mi fa assomigliare, come dice il fratellone, a Naomi Repace, esco e punto verso San Giovanni.
A rischio di bruciare qualche rosso sulla Colombo e di farmi spalmare agli incroci, ho ancora davanti agli occhi non tanto una ragazza trascinata per i lunghi capelli neri fino alla macchina bianca della ex Municipale ma quel tizio che osservava e riferiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: