181

4 Ott

Insalata di pasta con condimento di terra, quindi prosciutto cotto, salame e formaggio a dadini, pomodorini spaccati a metà e conditi con un giro d’olio e perché no, un pugno di piselli surgelati rimasto in fondo al freezer e che lesso rapidamente. Come pasta, fusilli. Spiego ad una Aliena sempre più incuriosita dalle sfumature della cucina italiana che per essere servita in insalata la pasta va comunque cotta, ben al dente, sul momento, e poi lasciata un paio di minuti ad insaporire e raffreddare assieme al condimento.
Non si può, quindi, preparare prima come l’insalata di riso, ma la cosa mi sta bene, potrei avere bisogno di interrompere una conversazione che non ho idea su cosa verterà e che forse non mi piacerà.
Prima apparecchiamo, però, e non in cucina. Questa volta utilizzo la sala da pranzo dall’altra parte della casa, ed i piatti che Aliena non ha mai visto, ma Irina sì. Non metto la tovaglia, ho trovato dove ricordavo dovevano essere dei sottopiatti di ceramica che mamma utilizzava per occasioni non particolarmente formali. E cosa può esserci di meno formale di una cena tra quattro puttane?
Puttane o no, Catia e Fabrizia arrivano puntualissime,una in jeans e maglietta, l’altra in tailleur pantalone di lino bianco che ne esalta la pelle nera;io presento Aliena nei cui confronti Fabrizia non sembra indifferente anche se la mia amica è come me dignitosamente coperta da jeans e maglioncino, e poi la invio in cucina ad accendere il gas sotto la pentola. Il tempo di avvertire Catia che lei non sa niente della nostra recente disavventura, e non deve saperlo. Tra l’altro, Fabrizia non era razzista?
Aliena ritorna con noi e si accoccola ai miei piedi, preferirei di no proprio per restare lucida ma sarebbe scortese pregarla di spostarsi. Catia se la ride, Fabrizia fa finta di niente, e insomma mi spiegano che sono venute da me perché intendono suggerire a Simonetta il mio nome per completare un terzetto, la settimana prossima con clienti importanti. Ma prima Fabrizia voleva conoscermi meglio, dice ancora Catia, perché non riuscirebbe a lavorare con una razzista.
Adesso razzista potrei essere io? Mi sembra un discorso completamente privo di senso. Mentre Aliena appoggia il capo sulle mie ginocchia replico che mi rifiuto di dichiarare se sono razzista o meno, e che presumere il razzismo di un’altra persona mi sembra già fondamentalmente razzista.
Oddìo, mi gira la testa, possibile che ho già perso l’abitudine ai ragionamenti un po’ a pera che fanno la fortuna degli avvocati? Comunque sembra bastare, perché Fabrizia quasi si scusa.
Aliena ha seguito la conversazione senza aprire bocca, adesso si alza con mossa elegante e si avvia in cucina, cosa mi vuole dire?
Fabrizia aspetta che esca, si china in avanti e fa una specie di confessione.
Insomma, le piaccio ma quando mi ha visto con Catia ha pensato che fossi rigorosamente etero, poi ha saputo da Simonetta che ha fatto il mio nome per la prossima serata che sono bi ed ha colto l’occasione; mi vuole, tutto qui, fossi anche un Gran Dragone del Ku Klux Klan.
“Non mi sembra una buona idea, io ho già una vita sentimentale complicata”. E poi c’è Aliena.
Fabrizia mi fa presente che non devo certamente innamorarmi di chiunque venga a letto con me, e mi chiede se Aliena è gelosa. Ovviamente non lo è, considerato il lavoro che faccio, e comunque anche se vive qui con me non abbiamo più fatto sesso da quella sera con Irina, se escludiamo quella assurda sveltina di ieri pomeriggio.
Sono rimasta senza parole e per fortuna è Aliena a trarmi d’impaccio chiamandomi dalla cucina.

Annunci

2 Risposte to “181”

  1. Lu ottobre 5, 2012 a 9:32 am #

    E’ talmente bellò leggerti che un solo post al giorno non basta più…. 🙂

    Lu

    • euro150 ottobre 5, 2012 a 3:46 pm #

      Mi dispiace, più di un post al giorno non riesco a pubblicare. Ma grazie, continua a leggermi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: