205

27 Ott

Fabrizia è in condizioni migliori delle mie e fa da sola, poi torniamo insieme nel salone. Stefano è ancora tranquillamente in poltrona, circondato dai suoi amici, e Catia sta improvvisando una specie di pole-dance senza palo a suo beneficio.
La situazione è abbastanza grottesca ma lei è veramente brava e restiamo sulla porta ad ammirarla.
Si ferma, inginocchiata, le labbra ad un soffio dal cavallo dei suoi pantaloni; Stefano però adesso ci vede e sembra più interessato a noi, ci fa segno di raggiungerlo e ci prega di inginocchiarci accanto a lei.
Non sono tanto tranquilla, tre donne in ginocchio, nude, una accanto all’altra, davanti a quattro uomini completamente vestiti assomiglia troppo ad uno scenario BDSM; anche Fabrizia non è contenta, e si vede.
Stefano però ha tutt’altra idea.
“Uno spettacolo, i vostri culi, soprattutto dopo. E adesso vediamo un altro spettacolo, per favore”.
Insomma, ci chiede di sdraiarci sulla schiena, così da inginocchiate come siamo, e di spalancare e alzare le gambe.
“Sono sicuro che anche le vostre fiche sono uno spettacolo, fatecele vedere bene, da brave”.
Catia lo fa meglio di me e di Fabrizia, non è facile un movimento simile controllando gli addominali per non sbattere la testa, alla fine siano tutte in posizione. Lucio, in piedi dietro la poltrona, si sporge per vedere meglio, Pietro tira una boccata dal sigaro, Stefano sorride soddisfatto, Paolo quasi si strozza con l’ultimo sorso di liquore.
Io mi auguro che Stefano non abbia altre idee geniali, tipo bersi il cognac dalle nostre passerine: una volta l’ho fatto col whisky e brucia da impazzire, non ho voglia di riprovarci.
Visto che non ci dicono di rialzarci, non lo facciamo. Facciamo bene, mi ritrovo Paolo in ginocchio sul seno che mi porge il suo uccello, Pietro ha scelto Catia e Lucio Fabrizia.
Mi consulto con un’occhiata con Catia, non abbiamo fatto in tempo a mettergli i preservativi ma adesso non possiamo disarcionarli e ci diamo dentro. Io provo a tirar giù le gambe ma Stefano mi prega di restare ferma, non lo vedo più, vedo solo il cazzo di Paolo che gentilmente si sporge in avanti per rendermi le cose più facili.
Bisognerà fare attenzione, e questi non danno il minimo segno di apprezzare le mie coccole, potrebbero venire senza che ce ne accorgiamo.
Paolo reagisce in fretta, si sfila dalla mia bocca, per fortuna!, e comincia a masturbarsi tra le mie tette, ma non è abbastanza duro e incontra qualche difficoltà a far scorrere bene il cazzo. In condizioni normali dovrei essere io a lasciarmi colare dalle labbra un po’ di saliva sul petto, ha anche uno straordinario valore erotico, ma così non posso.
“Sputa, se vuoi, mi piace”, gli dico. Paolo si ferma un attimo, sorpreso, poi capisce: ma è troppo un signore, anche se mi ha inculata senza pietà, quindi si sputa sulla mano e si bagna il cazzo ; sento accanto a me che Pietro non ha avuto remore perché Catia quasi protesta, dice: “Poco, ne basta poca”.
Adesso Paolo va come un treno, mi tiene i seni con le mani per stringerli attorno al cazzo e si diverte tantissimo, lo vedo che ha aperto la bocca in un gran sorriso, per la prima volta stasera.
Mi preparo, non ho voglia di beccarmi un’altra spruzzata in faccia, quindi metto le mani sulle sue, in vista di usarle per proteggermi.
Accanto a me Catia dice “No”, credo proprio che Pietro sia venuto e l’abbia schizzata tutta, io sono pronta e quasi all’ultimo istante imprigiono la punta del cazzo di Paolo con i seni, mi fa un po’ male ma non importa, e mi sembra che a lui sia piaciuto ancora di più.

Annunci

2 Risposte to “205”

  1. solounoscoglio ottobre 27, 2012 a 8:02 pm #

    …ha da finì a nuttata….

    • euro150 ottobre 27, 2012 a 9:18 pm #

      C’è un’altra versione dell’ultima battuta di Napoli Milionaria: ‘a nuttata nun è passata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: