232

23 Nov

Devo confessare che per una single impenitente come me tornare a casa e trovare una persona che ti aspetta è bellissimo; Aliena mi fa mille feste, è contenta perché ho fatto presto ed è contenta perché,le dico, non è stato faticoso. Mentre si affanna a togliermi le scarpe ed a sfilarmi i pantaloni apro finalmente la busta di Giovanni e scopro che ho pensato male, dentro ci sono due banconote da duecento euro, insomma Pierina, chiunque sia, applica la consueta commissione del 20%.
Aliena mi porta quasi di peso nella vasca e pretende di farmi il bagno, mi porta una sigaretta che fumo mentre mi insapona e massaggia dappertutto, mi porta un bicchiere di vino bianco freddo per far compagnia alla sigaretta e mi dice che ha lucidato gli stivali da motociclista ed ha pulito per bene i pantaloni di cuoio, faremo un figurone.
Ci devo pensare un attimo sopra, è per domani, la serata al club sadomaso di Tiziana. E devo ancora decidere come vestire la mia allieva.
Vorrei uscire dalla vasca ma Aliena mi invita a restare nell’acqua calda ancora un po’ per sciogliere muscoli e stress; le chiedo per favore di portarmi il computer e di guardare con me se c’è qualcosa che le piace.
Io ho già una mezza idea e scopro che al sexy shop in centro potrò realizzarla, indico ad Aliena cosa andremo a comprare domani, non per lei ma per Tiziana e aggrotta un po’ la fronte quando capisce che saranno gli unici indumenti che farò indossare alla mia allieva.
“Vedrai, sarà contentissima, E adesso aiutami ad asciugarmi, l’acqua si è raffreddata ed ho anche sonno”.
In realtà sono abbastanza sveglia da desiderare Aliena ma non voglio fare neanche una mossa: resta sempre valido il “ti voglio tanto bene ma non sono pronta a fare l’amore con te” di qualche sera fa.
E quindi non vado a letto, con l’accappatoio addosso mi accomodo nel salotto/studio e le chiedo se per favore mi porta un altro bicchiere di vino e se vuole berne con me.
Aliena obbedisce senza discutere e si accovaccia ancora ai miei piedi, il capo sul mio grembo. Stando così, mi parla lentamente e molto chiaramente.
Insomma, Irina mi avrà anche detto di aver cura di Aliena, ma ad Aliena ha detto che adesso appartiene a me. Nel senso che Irina aveva pagato per farla venire in Italia e quello è stata una parte del prezzo, un’altra parte l’ha spedita a casa, e adesso lei che prima era di Irina è diventata mia. Nel senso che posso ordinarle di fare sesso, o anche solo insistere, e lei non può dirmi no, e mi ringrazia per non averlo fatto. Nel senso che se voglio fare sesso con lei, adesso, lei lo farà, e mi chiede perdono per non avermi fatto prima questo discorso ma per lei era bellissimo quando eravamo amiche perché un’amica come me non l’aveva mai avuta.
Aliena si ferma ma io non ho assolutamente niente da dire.
Lei riprende a spiegarmi che l’accordo era che lei avrebbe ricomprato la libertà con le marchette, ma Irina aveva deciso di tenersela per sé e non la faceva lavorare; per questo è stata contentissima di essere venuta con me ieri sera, anche se ha avuto davvero schifo ad essere nelle mani di quei quattro sporcaccioni, le hanno ricordato quelli che la violentavano mentre la portavano in Italia. Però vuole lavorare ancora.
E ha deciso di confessare perché ha visto quello che ho fatto per lei ieri sera per proteggerla e si è vergognata ancora di più di avermi nascosto la verità. La perdono?, mi chiede ancora.
Me lo chiede guardandomi di sotto in su, con le lacrime agli occhi.
Io mi sto sentendo peggio di lei, certo che la perdono ma non riesco neanche a dirlo, ho un groppo in gola.
E carezzandole i capelli cerco di mettere in ordine i miei pensieri e di esporli a questa ragazza che adesso non solo desidero, ma sto seriamente cominciando ad amare.
Io sono fermamente contraria, le dico, all’idea che si possa essere proprietari di un’altra persona, e certamente non voglio esserlo di lei. Deve dimenticare, continuo, queste storie visto che io sono felicissima di essere sua amica e voglio continuare ad esserlo, nient’altro.
Quindi non c’è niente da perdonare, e adesso andiamo a dormire, prima che io mi addormenti qui e che lei debba passare il resto della notte inginocchiata sul pavimento, anche perché domani avremo molto da fare.

Annunci

11 Risposte to “232”

  1. solounoscoglio novembre 23, 2012 a 6:43 pm #

    Dolce Aliena.

  2. Ugo novembre 24, 2012 a 3:43 am #

    Ciao, hai visto che casino hai combinato in Toghe? Te lo avevo detto di non scrivere nei blog specialistici e che la dissociazione ti avrebbe tradito. Hai detto che trollavo, vedi che no.
    Ciao

    • euro150 novembre 24, 2012 a 5:33 pm #

      Veramente il casino non l’ho combinato io, ma qualche bigotto che prima si è letto il blog e dopo ha fatto lo scandalizzato

      • Ugo novembre 25, 2012 a 2:16 pm #

        beh consolati, oltre che bigotti pure babbioni. Ti hanno dato la laurea honoris causa di Avvocata. Che vuoi di più?

      • euro150 novembre 25, 2012 a 5:31 pm #

        Non è honoris causa: io ho una laurea magistrale in giurisprudenza e sono avvocato

      • solounoscoglio novembre 25, 2012 a 4:52 pm #

        c’è tanta gente in giro che dice di esser qualcuno ma poi è tutt’altro….pensavi di esser l’unica, eh stella? 😉

      • euro150 novembre 25, 2012 a 5:32 pm #

        Certo che no. Ti ho già detto che il tuo nuovo avatar è molto grazioso?

  3. solounoscoglio novembre 25, 2012 a 5:40 pm #

    non è mai troppo tardi. grazie: è il mezzo sorriso. ho una mia teoria sulla vita, che esprimo con mezzo sorriso.

  4. Ugo novembre 27, 2012 a 3:33 am #

    ah ma allora la dissociazione ha già dato i suoi perfidi frutti. Vuoi vedere che sei anche iscritta all’albo e hai anche un numero? Mon amis Napoleon mi ha detto che è stato molto soddisfatto di te.
    Ciao e sogna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: