259

20 Dic

10Si sono preparate a dovere per questo gioco: Paola e Silvia indossano magliette aderenti, pantaloni combat e stivaletti, tutto nero. Paola ha anche stretto attorno alla fronte un laccio di cuoio e si è passata del nero sugli zigomi e sulle guance.
Ma più di tutto, sono sorpresa dai cazzi di legno che ancora sporgono dai loro pantaloni, ora che li vedo mi sembrano addirittura più grandi di quando ne ho sentito uno prima in bocca e poi nel culo.
Silvia segue il mio sguardo e mi spiega che si tratta di pezzi unici, li hanno fatti fare da un artigiano che ci ha lavorato tre mesi.
“Ti piacciono? Poi te lo faccio provare”.
Silvia mi dice anche che sono stata brava, ma che comunque non avevo la minima possibilità, e da una tasca dei pantaloni estrae un paio di occhiali dalla pesante montatura: “Infrarossi, ci vedevo come di giorno ma per un pelo non mi scappavi. Mi avevi sorpresa con quel salto, ma è anche stata un po’ colpa sua, Michelle non doveva far rumore”.
Paola si scusa, è stata ingannata da un riflesso sugli occhiali e poi non ha tenuto conto dell’altezza di Michelle.
Rispondo che in realtà quel rumore quasi mi fregava, mi era venuto da pensare che l’avessero attaccata in due.
“Ma ti muovevi con cautela anche prima del rumore, avevi capito subito il gioco”.
“Non ti ho fatto male, vero?”, chiede Paola a Michelle, che fa segno di no ma è palesemente contrariata; io colgo l’occasione per fare le mie educate rimostranze non sul merito ma sul metodo.
“Se vi piacciono i giochi di dominazione”, concludo il mio fervorino con un po’ di consigli per gli acquisti, “posso presentarvi ad un club di sadomasochisti, posso mettervi a disposizione una sottomessa bravissima, posso organizzare un corso di un paio di settimane e se volete addirittura un fine settimana full immersion”.
Silvia mi sembra interessata, Paola meno, comunque si scusano da persone bene educate e ci offrono da bere. Derogo alle mie abitudini ed accetto, come Michelle, un buon bicchiere di whisky con ghiaccio, e brindiamo.
Tra un sorso e l’altro Paola mi chiede se può farmi qualche fotografia: un po’ ci speravo, ma non ne ero tanto sicura, non sono poi così bella ma a quanto pare sono piaciuta.
Silvia mi fa una carezza sui capelli e se ne va con Michelle, inalberando ancora l’impressionante cazzo di legno, Paola invece si toglie il suo e me lo porge.
E’ affascinante: non solo è imitato perfettamente e sì, c’è anche il buco in cima al glande come mi era sembrato mentre succhiavo quello di Silvia, ma è anche fatto in modo da poter essere usato senza complicati intrecci di cinghie, basta infilarselo nella vagina; così il movimento stimola anche la donna che lo porta.
“Sì, è così che siamo venute prima”, mi conferma Paola, “ma funziona bene solo quando ci si fa un culo, nella fica non c’è abbastanza resistenza, quando lo abbiamo usato la prima volta ce lo siamo perso”.
“Forse dovrebbe essere più grosso qui”, suggerisco toccando la base.
“No, abbiamo provato ma diventa inutilizzabile, troppo pesante e sbilanciato: così invece è perfetto. Silvia ti ha promesso di fartelo provare, vedrai”.
E bando alle ciance, Paola dà di mano ad una macchina fotografica professionale dall’aspetto costoso.
Per prima cosa mi vuole fotografare come mi ha visto quando hanno acceso la luce, inerme e prigioniera: quasi si scusa mentre mi lega i polsi e mi benda, poi mi accompagna gentilmente nell’angolo in cui ero stata messa a sedere. Nonostante la benda intuisco i lampi del flash, poi Paola mi apre la giacca e scatta ancora, mi cala i pantaloni e mi prega di allargare le ginocchia, non è ancora contenta, scatta a ripetizione e finalmente si ferma, mi libera e mi bacia sulla bocca.

Annunci

Una Risposta to “259”

  1. baffobp dicembre 21, 2012 a 11:23 am #

    Se Paola ti gira le foto potresti poi metterle in un post come regalo di Natale.

    Tanti auguri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: