346

18 Mar

foto_edward_weston4Troviamo Irina in poltrona, senza più bende, tubicini e cavi elettrici attaccati a varie parti del corpo: ha ancora gli occhi un po’ pesti ma forse dipende dalle medicine che prende, e per il resto è bella e vivace come quando l’ho vista la prima volta. Incredibilmente, il nuovo naso le dona.
La dottoressa Rossi ci ha detto, mentre ci accompagnava per i corridoi, che in settimana potrà uscire, ma si è rifiutata, nonostante le mie insistenze, di precisare il giorno; solo quando le spiego che mercoledì, venerdì, sabato e domenica saremo impegnate ci promette di fare di tutto per dimetterla giovedì ad ora di pranzo, ce lo confermerà martedì. Quindi siamo al settimo cielo quando entriamo nella sua stanza, e vediamo che è contenta anche lei.
Ci prega di accomodarci ed entra subito in argomento. Una volta uscita di qui, si riposerà qualche giorno e poi si prenderà con Aliena una bella vacanza: dal momento che adesso hanno tutte le carte in regola torneranno a casa per sistemare alcune cose e poi si prenderanno un po’ di riposo, sulla via del ritorno, magari in Bulgaria.
Devo aver fatto qualche smorfia perché si interrompe e mi chiede se sto bene: si porta via Aliena e non pensavo di avere una reazione simile.
Rispondo che deve essere perché ho saltato il pranzo, e vedo Aliena che è un po’ incupita, appollaiata sul bracciolo della poltrona, il braccio di Irina attorno alla vita.
“Torneremo dopo l’estate, e passeremo un bel po’ di tempo insieme”, riprende Irina rivolta a me, “ho grandi idee per il futuro, vedrai”.
Le spiego che con Aliena abbiamo un impegno per il prossimo fine settimana, ma che posso sostituirla, se necessario: sto pensando a Deborah, ovviamente, anche se non so come reagirebbe Lucia; Irina fa un gesto deciso con la mano e risponde che naturalmente il lavoro viene prima di tutto, e che può starsene tranquillamente a casa da sola. Ce lo dimostra alzandosi con eleganza dalla poltrona e venendomi ad abbracciare dolcemente.
“Mi siete mancate: se davvero esco giovedì, la sera facciamo festa, riapriamo casa e ci divertiamo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: