380

21 Apr

Francesca_Woodman_-_White_Socks,_Providence,_Rhode_Island,_1976_Vorrei aiutare Aliena che sta ancora sfregando energicamente i pavimenti; invece Irina mi trascina in cucina, fa una specie di inventario tra frigo e dispensa e mi prega di andare a fare un po’ di spesa, il minimo indispensabile, al necessario per affrontare il fine settimana da sola ci penseremo domani.
Visto che abbiamo avuto in omaggio due bottiglie di Aglianico del Vulture per la carne, il minimo è un po’ di pane per accompagnare l’arrosto di stasera, un po’ di champagne per brindare e te, caffè, latte e marmellata per domani mattina, dal momento che burro, miele e biscotti sembrano aver sopportato il periodo di involontaria stagionatura meglio di un barattolo di confettura di arancia nel quale sta evidentemente nascendo una nuova forma di vita, bluastra e ribollente. Irina dimostra di avere il coraggio del tenente Ripley, apre il barattolo e l’alieno finisce nel sacchetto dell’umido: il vetro, lavato e disinfettato nel secchione del detersivo per i pavimenti, deve essere smaltito separatamente, e me ne occuperò io.
Aliena mi stringe la mano con uno sguardo da cane bastonato mentre le passo accanto: credo che abbia capito cosa è capitato prima. Le sorrido al volo e mi avvio con la coscienza un po’ sporca, che intendo ripulirmi comprando il meglio del meglio, senza badare a spese.
Sono fortunata, il piccolo supermercato all’angolo è fornitissimo e trovo subito un ottimo champagne per il brindisi. Dopo un attimo di riflessione compro anche un sacchetto di patate, con l’intenzione di prepararle in tegame: con burro e formaggio fuso saranno un ottimo contorno.
Sono quindi abbastanza carica quando attraverso la strada ed entro nel cavernoso portone; sono abbagliata passando dalla luce al buio e quasi mi scontro con un tizio che sta uscendo, ci facciamo reciproche scuse e sto per archiviare l’episodio. Solo quando sono ormai al primo piano mi rendo contro che quel tizio, grande e grosso, che non ho visto in faccia, ha parlato con lo stesso accento di Irina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: