464

14 Lug

tumblr_lrxcaj6YDj1qhttpto1_r1_500Senza badare alla correttezza della postura mi chino in avanti per aprire lo sportello della prima lavatrice e mi trovo con la faccia per terra: mi hanno dato un calcio nel sedere, forte.
Mi tiro su in ginocchio e prima che possa voltarmi una mano mi afferra per i capelli, fa male, poi mi arriva un calcio sulle reni, meno forte ma ugualmente doloroso.
“Faccio la brava”, sussurro con un filo di voce, “non farmi male”.
Non so chi sia, mi è arrivato alle spalle, non dice niente, sento solo che puzza, non si lava da tempo, e mi sembra molto grosso o molto forte.
E’ molto grosso e molto forte. Con una mano che sembra un badile mi prende il braccio sinistro, lo porta dietro la schiena e lo spinge in alto verso le scapole, mi sembra che me lo stacchi.
“Non farmi male”, ripeto, “faccio tutto quello che vuoi”.
Tenendomi per il braccio e per i capelli mi tira su di peso e mi schiaccia sulla lavatrice; ho una paura atroce che supera il dolore: e se adesso comincia a picchiarmi la testa sulla lamiera?
Non lo fa, non mi lascia i capelli e chiede della mia borsetta: è un sussurro, evidentemente non vuole che possa riconoscerlo dalla voce.
Rispondo che non ce l’ho e lui non mi molla il braccio anzi spinge ancora di più, mi lamento e gli dico di nuovo di non farmi male, non mi muovo, ti prego.
Sento un altro strattone al braccio, mi sembra che si stacchi, mi scappa un grido di dolore. Non avrei dovuto, di nuovo la mano in testa, e stavolta mi sbatte la fronte sulla lavatrice, forte, mi mordo le labbra per non gridare di nuovo.
Sento che mi si butta addosso, sento il suo fiato sul collo, poi di nuovo la sua voce, stavolta in falsetto, quasi incomprensibile: “Dove sono i soldi?”
Gli dico che li tengo in tasca. Mi lascia la testa e allenta leggermente la presa sul braccio: “Prendili, molto lentamente, e mettili sul coperchio della lavatrice”.
“Sì, faccio la brava, non farmi male”.
Obbedisco, immagino l’espressione schifata del mio aggressore.
“Il telefonino!”
“In tasca”, rispondo, la faccia sempre schiacciata sulla lavatrice.
Mi chiede di darglielo, obbedisco di nuovo.
Altro strattone, non è contento.
“Sbottonati i pantaloni!”
Non ho nascosto niente nelle mutande ma non posso certamente discutere, eseguo e mi trovo col culo al vento, mi ha tirato i pantaloni giù fino alle ginocchia.
Sento una manona che fruga tra le mie gambe, mi sembra che qualcuno dica che non c’è niente, mi viene il dubbio che siano in due e la cosa, incredibilmente, mi rassicura: questo non è uno scippo, cercano qualcosa di preciso. Poi di nuovo il terrore più abbietto: se non lo trovano, qualunque cosa sia, chi può impedire loro di uccidermi?
Senza nessun tipo di preavviso sento improvvisamente un cazzo enorme e durissimo che mi entra nella fica e un altro strattone al braccio, non so dove mi fa più male. Se mi scopa forse non mi ammazza: almeno vorrei dirgli che non c’è bisogno che faccia così, sono prontissima ad accontentarlo, ma non ne ho il tempo, dopo pochi colpi esce da me e mi lascia anche il braccio, io mi affloscio per terra, mi prendo un altro calcio nelle reni, sbatto la testa contro l’oblò della lavatrice e vedo lampi sotto le palpebre che tengo abbassate.

Annunci

3 Risposte to “464”

  1. Bingo Bongo luglio 15, 2013 a 2:31 am #

    ma come non sei venuta? ti piace tanto giocare a far male, era l’ora che lo provassi!

    Risposta:
    Se non capisci la differenza, ti meriti un analogo trattamento

  2. Bingo Bongo luglio 16, 2013 a 1:34 am #

    Ma mia cara, io non sono una puttana italiana, vivo in Congo e fo l’orango!

    Risposta:
    Allora assomigli a Calderoli?

    • dolcezzasicula luglio 16, 2013 a 8:58 pm #

      che tristezza leggere certi commenti….
      Falce di Luna

      Risposta:
      Uomini che odiano le donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: