733

9 Apr

vettrianoe5c83b9457a0tTiziana, mentre mi affannavo tra un cliente e l’altro, deve aver fatto quattro chiacchiere con Carla e alla fine, quando proprio non ce la facevo più, mi ha portato su lei stessa, con la necessaria gentilezza, per fortuna.
Sulla porta, mi ha finalmente fatto una carezza e mi ha detto che sono stata bravissima, che mi ama e che così, lucida di sudore e un po’ ansimante sono ancora più bella ed eccitante; poi aggiunge che col tedesco ci parlerà lei, naturalmente, che sa come la penso e che si metterà d’accordo con questo Franz alle condizioni migliori.
In ogni caso, Franz ci riserva più di una sorpresa. Tanto per cominciare è elegantissimo in completo nero, camicia bianca e cravatta, alto magro e biondo con i capelli a spazzola e in effetti, visto che ha anche una cicatrice alla Mensur sulla guancia, assomiglia un po’ ad un ufficiale delle SS.
Poi, Tiziana non ha bisogno di esibirsi nella lingua di Goethe, dal momento che è uno di quei tedeschi innamorati dell’Italia che parlano benissimo la lingua di Dante: e questo rafforza il parallelo con il maggiore nazista dei film in bianco e nero che si dilunga sulle bellezze di Roma o Firenze prima di ordinare la fucilazione di una decina tra vecchi, donne e bambini.
Non è per la paura di essere fucilate, ma Tiziana ed io ci mettiamo d’impegno per farlo contento: servizio completo, prima il dog training, poi una bella lesbicata, e alla fine ci dedichiamo al suo cazzo, che è decisamente grosso e vigoroso.
Da un tedesco ci attenderemmo una maggiore disciplina, ma lui insiste per non mettere subito il preservativo, e dice che in Germania usa così, i preliminari si fanno senza; Tiziana ribatte che adesso è in Italia e si usa in un altro modo, “fai a Roma quel che fanno i romani”, e finalmente lo convince, promettendogli che lo lascerà venire sul mio petto. Franz non è un cretino, dice che va bene ma pretende proprio quello di Tiziana per scaricarsi, gli sembra molto più grande ed accogliente.
Affare fatto, e diamoci dentro.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: