783

29 Mag

09_12_2008_0092121001228855275_perry_gallagherMichelle è stata di parola e mi ha sfondata per il suo piacere, dopo avermi legata con qualche difficoltà alla croce di Sant’Andrea e dopo avermi ripetutamente chiesto se non avevo cambiato idea.
Rassicurata, non ha dato ascolto ai miei lamenti ed ai miei gemiti se non per regolare i tempi sui suoi orgasmi che, guarda caso, arrivavano un istante prima del mio. Solo alla fine, non saprei dire se stremata a mossa a compassione, si è spinta ancora più dentro di me e siamo venute assieme, urlando e piangendo.
Ovviamente è rimasta a dormire, e siamo cadute abbracciate in un sogno di piombo; al risveglio ci siamo guardate ed ognuna a visto sul viso dell’altra i segni del sesso selvaggio: una risata ha sciolto quel po’ di tensione che poteva ancora esserci, insomma, ci siamo separate amiche come prima.
Anzi, prima di andarsene, Michelle ha fatto una piccola carezza alla croce di Sant’Andrea mi ha guardata e prima che avesse aperto la bocca io già sapevo cosa mi avrebbe detto: sì, se vuole alla prossima occasione ci sarà lei legata lì, a mia disposizione.
Non potrà essere molto vicino, quel giorno, perché siamo due ragazze molto impegnate, e infatti Michelle è in partenza: una coppia milanese la vuole per un week end tutto sesso e trasgressione, mentre io dovrò presidiare lo studio di Tiziana, sia pure contro voglia; il lato positivo della cosa è che mi farà di nuovo compagnia Manuela.

 


La quale Manuela si presenta puntualissima proprio durante la telefonata di Mirella che, educatissima, mi ringrazia per la ‘splendida serata’ e mi assicura di essere mia debitrice, e considerate le cautele che mette in pratica nelle comunicazioni personali è decisamente il massimo che può esprimere. Io ho fatto in tempo a nascondere ogni traccia del festino e posso serenamente informare Manuela del programma: un appuntamento nel primissimo pomeriggio con un cliente che adora il dogplay ma che non dovrebbe essere particolarmente pericoloso, e in tarda serata molto probabilmente cera fusa e penetrazione con oggetti per un cliente vip, o almeno così lo definiva il file redatto da Tiziana.
Manuela si guarda intorno; ricorda certamente come si concluse qui quella serata iniziata a casa di Catia: da allora non abbiamo più fatto sesso, e mi sento un po’ in imbarazzo; abbiamo tempo per noi e mi piacerebbe farle un pompino, per una volta con reciproco piacere, ma lei mi gela. Si mette comoda sul divano, mi offre una sigaretta e mi racconta che ha fatto sesso con mio fratello, le è piaciuto tantissimo e che venire a letto con me le sembrerebbe quasi incestuoso.
Per una volta sono sorpresa: conoscevo la solida eterosessualità del fratellone ed è una cosa che non mi aspettavo.
Insomma, la ha chiamata, la ha portata a cena e poi a casa, e si sono divertiti per tutta la notte; a parte la potenza fisica, della quale tutte le ragazze che sono state con lui si sono dette entusiaste, le è sembrato che non fosse la prima volta con una trans, per mio fratello.
“Sapeva cosa fare, come farlo e quando farlo, per dare e prendere più piacere possibile”.
E no, non la ha pagata, non ha fatto neanche il gesto, e la cosa mi sorprende doppiamente.
“Non so se ci rivedremo, mi ha proposto una cosa a tre con una ragazza e non sono sicurissima di volerla fare, anche perché l’unica ragazza che mi ha davvero interessata sei tu”.
Bum, colpita ed affondata: ci mancava anche questa, con la trans dal cuore tenero e dai rimorsi di coscienza. Bene, a me Manuela piace sempre tantissimo ed è vero che l’ho desiderata e la desidero, ma non c’è altro che sesso, in questo: o almeno spero. Me ne farò una ragione, per fortuna arriva il primo cliente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: