870

24 Ago

valentinaHanno chiuso la porta della cella e mi hanno trascinata lungo il corridoio: insomma, io avevo sperato che la notte si fosse conclusa, e invece ecco una specie di tempo supplementare. Un po’ camminando, un po’ lasciandomi trascinare, sono stata portata di nuovo nella mia cella e depositata senza troppe moine sul materasso.
Il pelato ha chiuso la porta e fatto qualcosa perché la luce è improvvisamente aumentata, l’occhialuto ha sorriso e mi ha spiegato che per qualche ragione vanno pazzi di me, e vedendomi scopare è loro tornata la voglia, e insomma, vogliono concludere in gloria, anche perché alcuni dei loro ospiti se ne sono fatte due e loro una sola.
Insomma, è una bella dichiarazione fatta ad una ragazza nelle mie condizioni, sempre più sporca, sudata, dolorante, i capelli ridotti ad un groviglio di serpenti, le natiche tumefatte, il culo fin troppo aperto, la fica allargata e gocciolante dopo aver ricevuto un paio di cazzi nel giro di pochi minuti.
E poi ha messo alla prova la mia coscienza professionale.
“Bene, facciamolo”, ho risposto, “ma fate piano, per favore. Chi è il primo?”
Non c’è stato il primo: mi sono trovata, senza quasi accorgermene, con il pelato in bocca e l’occhialuto in culo; e meno male che, prima, mi ha abbondantemente sputato tra le natiche e mi ha infilato dentro, abbastanza gentilmente, prima un dito, poi due.
“Sei un cretino”, ha poi detto al pelato, “così è ancora più accogliente”, e mi inculata quasi con la delicatezza di un amante.

 


Il pelato mi ha infilato tra le labbra il suo cazzo che ancora sapeva di me e del suo piacere ma non ha voluto carezze della lingua: mi ha, di nuovo, presa per i capelli e ha cercato il fondo della gola, usando la bocca come una fica. Per fortuna non era molto grosso e duro, e non mi ha soffocata. Ma perché gli uomini non si accontentano mai e vogliono che tu gli faccia i pompini con la fica, dicendo che devi muovere i muscoli interni, e quando sei lì pronta per un pompino vogliono semplicemente scoparti la gola?
Questi due si sono dimostrati davvero affiatati, uno spingeva e l’altro si tirava indietro, ed hanno subito preso il ritmo giusto; io ero stanchissima, lì a quattro zampe, e non devo essere stata una grande scopata, visto che mi sono limitata ad assecondare i loro movimenti.
Sono andati avanti a lungo, scambiandosi qualche commento e ignorandomi ostentatamente.
“Ma davvero ti piace quel culo?”, ha chiesto il pelato.
“E’ stretto il doppio del tuo”, gli ha risposto l’occhialuto, “e poi non è peloso e non puzza di merda”.
Hanno riso, poi l’occhialuto ha ripreso, spingendo per una volta in maniera sgarbata: “E quella bocca, è abile come la ricordo”?
“Non è abbastanza grande, ma se la cava”.
“Meglio di me?”
“Ma molto meglio”.
Altra risata, poi hanno addirittura cambiato discorso.
“Per il mio compleanno, ha detto dietro di me l’occhialuto, “vorrei dare una festa a tema: la caduta di Troia. Ma dove la troviamo una vergine Cassandra da stuprare?”
“Non essere così fissato con il realismo della ricostruzione: non vorrai ammazzare un bambino per rifare la scena di Neottolemo che uccide Astianatte, spero”.
“No, ma vorrei stuprare almeno Andromaca”.
“Direi che non c’è problema, ne conosciamo abbastanza di donne che combattono come uomini”.
“Tu potresti fare Menelao e scoparti Elena dopo aver ammazzato Deifobo”.
“Non ho tutto questo rigore filologico, potrei scoparmi anche lui”.
Hanno riso ancora, poi il pelato ha detto qualcosa come “sbrighiamoci”, hanno accelerato e sono venuti; decorosamente, l’occhialuto mi ha schizzato la schiena, il pelato la faccia, e prima mi ha anche avvisato: ho fatto in tempo a chiudere gli occhi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: