Le Terre alla rovescia (4)

27 Giu

Storie di Elfi e di Uomini

Roslyn lanciò un’occhiata non al braciere con la brocca accanto, ma all’ingresso dell’alloggio, due tavole di legno che combaciavano alla perfezione ed alla perfezione si incastravano nelle pareti. Belladonna sorrise prima di continuare:
“Toson è lì fuori, ma se parleremo in Alto Elfico non potrà capirci. Allora, hai fatto la tua scelta, piccola Roslyn?”
“Non è una scelta, Morwen. E quando avrai finito con me mi ucciderai?”
“Vorrei proprio evitarlo. Piccola Roslyn, io non sono una assassina, anche se ho cercato di diventarlo dopo che re Szibelis mi ha esiliata, sono un soldato e di un soldato ho tutti gli appetiti. Sei disposta a soddisfarli?”
Roslyn rimase in silenzio per qualche istante, prima di assentire col capo e di rispondere:
“Sì, certo, sono nelle tue mani. Non vuoi liberarmi? Potrei darti piacere meglio e di più”.
“Piccola Roslyn, mi piaci di più così. E’ stato Toson a legarti?”
“No, Toson…

View original post 601 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: