Contromisure (1)

6 Mar

Storie di Elfi e di Uomini

Hideanseek chiuse gli occhi e si passò delicatamente le dita sulle palpebre; le pupille gli bruciavano per la stanchezza e per il fumo sottile che si alzava dal braciere in cui il terriccio del Nord bruciava per riscaldare la stanza. Stanza che costituiva tutta la sua casa, in una città abbandonata da tempo, così tanto che nessun Barbaro ricordava più neanche quale estinta famiglia una volta vi abitasse.

View original post 731 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: