La soluzione difficile (2)

24 Lug

Storie di Elfi e di Uomini

Il Re dei Boschi regnava ma non governava, ed era un peccato, pensò Belladonna mentre guidava il piccolo gruppo nel buio incipiente. Intelligente e forte, avrebbe fatto sicuramente meglio dei suoi consiglieri. In poche piccole clessidre aveva istruito il figlio, che venne affidato a Rebon, e portato fuori del carro la moglie e le figlie, coperte con anonimi mantelli dell’armata di Castello Tonante. Senza fare domande, i fuggitivi montarono sui robusti cavallini Barbari che li attendevano e procedettero in silenzio attraverso la brughiera ghiacciata, immersa in una spessa coltre di nebbia, verso il luogo dell’appuntamento con i lanceri del Popolo Libero. Avevano appena superato la linea delle sentinelle che si erano voltate dall’altra parte quando alle loro spalle i due carri che avevano costituito la corte del Re Fuggito presero fuoco. Doveva essere il segnale per Verkonnen e le sue pattuglie che, a mezza lega di lì, dovevano attaccare il…

View original post 365 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: