Pugnali e poteri (3)

8 Mag

Storie di Elfi e di Uomini

“Molto bene”, disse Belladonna, “adesso puoi metterti a quattro zampe ed occuparti di lui”. E indicò il giovanissimo Barbaro. “Se ti comporterai bene potrai mangiare questo”. Appoggiò la scodella con la zuppa su un lato del braciere, dopo averla inclinata per mostrare che era piena.

View original post 535 altre parole

Pugnali e poteri (2)

1 Mag

Storie di Elfi e di Uomini

“Piuttosto, Geon, secondo te come reagirà Sirion quando tornerà e non troverà più il suo re? Dobbiamo prendere delle precauzioni, credo”.
“Mia signora, Sirion è stato scelto dall’erede al trono che improvvisamente diventa re. Non credo che avrà motivo di protestare, ma anche se non è un soldato è molto intelligente. Dovremo stare attenti, sarebbe una buona idea che l’Elfo prigioniero sia sì vivo ma anche ferito in maniera tale da non poter raccontare storie che ci metterebbero in difficoltà”.
“Di questo mi occuperò io”, rispose Verkonnen, “ma prima devo trovarli, questi Elfi. Mia signora, non puoi darmi qualche altra indicazione? Qui attorno ci sono migliaia di posti dove potrebbero nascondersi”.
Belladonna ci pensò per il tempo di un respiro, poi protese il suo potere fino a percorrere la linea delle sentinelle, per allontanarsene subito dopo seguendo un percorso concentrico. Sentì qualcosa, allungò un sottilissimo tentacolo e vide Wardain, semisepolto…

View original post 530 altre parole

Pugnali e poteri (1)

24 Apr

Storie di Elfi e di Uomini

Sirion si reggeva rigidamente in sella, pur avendo ampiamente approfittato, la sera e la notte, delle due prigioniere offertegli da Belladonna. Si portò in testa alla colonna mista, composta di lancieri Neri e soldati dei Boschi, seguito da Devrj che era stato brevemente istruito dall’ufficiale maggiore. Belladonna salutò con la spada al passaggio e la sua Guardia scattò in posizione di rispetto e la mantenne finché l’ultimo lanciere non fu passato oltre.

View original post 563 altre parole

Trame

21 Apr

Storie di Elfi e di Uomini

Dunque, questa sosta non è proprio di tutto riposo, per il battaglione dei lancieri neri e per i soldati dei Boschi che si sono aggregati; non tutto in guerra va per il verso giusto, anzi quasi niente, e questa è una verità che va ben oltre i problemi di Belladonna e dei suoi ufficiali, e magari dovrebbe insegnare qualcosa anche ai re che qui ed ora governano le varie parti delle nostre Terre Conosciute.

View original post 54 altre parole

Contromisure (7)

17 Apr

Storie di Elfi e di Uomini

La Barbara era ancora bendata, in piedi con le mani sopra la testa nel centro della baracca adibita a posto di guardia. Belladonna aveva richiuso a pugno il suo potere prima di entrare e non si rese conto subito che Tessa, appoggiata alla spada lunga, non era toccata da quello della Barbara.

View original post 914 altre parole

Contromisure (6)

10 Apr

Storie di Elfi e di Uomini

Il robusto ufficiale proveniente dalla Provincia Perduta recitò con voce monocorde l’ordine di battaglia e le manovre da compiere sul campo. Belladonna ascoltava distrattamente e intanto fissava Sirion; l’ufficiale dei Boschi beveva ogni parola, i suoi occhi saltavano da Verkonnen alla mappa tenuta da Devrj, come a cercare conferme e spiegazioni.

View original post 645 altre parole

Contromisure (5)

3 Apr

Storie di Elfi e di Uomini

“E tu pensi che dovremmo offrirgliele?”, chiese dopo un attimo.
“Non so, mia signora, non mi è chiarissimo, ma non ho capito se le vuole per sé”.
“Possiamo fare la prova. Nelle sacche del mio cavallo ci deve essere una fiasca ancora piena di liquore del Nord. La offriremo durante l’incontro, e faremo portare i bicchieri da Calibean e da Lillian Fennersdottir. Valdariel ha ancora i segni dell’interrogatorio, meglio di no. Rebon, stasera sei libero dal servizio, ci penserà la Strega”.

View original post 630 altre parole